Solitudine

La solitudine va a momenti, ci sono giorni in cui ti ubriachi di essa, ti senti libero, altri giorni in cui è quasi veleno.

È un pezzo di puzzle, quello che manca per star bene,

Stai li a capire,

a cercare,

ma finché non lo trovi ti sentirai solo, come se mancasse un pezzo della tua anima.

E così all’improvviso, nel mezzo di una giornata, ricordi quel puzzle e non sai più se stai bene..quasi come una maledizione.

-Dentamaro E.

Classificazione: 5 su 5.
  1. È roba da uomini senza onore. Secondo me la vera figuraccia la fa lui che divulga, non lei che è…

  2. Sì, bel pensiero. Io con la solitudine ho sempre avuto un rapporto di odio e amore. Mi piace, ma per…

2 Commenti

  • LatteScaduto

    Sì, bel pensiero.
    Io con la solitudine ho sempre avuto un rapporto di odio e amore.
    Mi piace, ma per goderne ho bisogno di sapere di avere solide fondamenta di affetti e zero problemi nelle relazioni sociali. Su queste fondamenta posso costruire opere d’arte di solitudine.
    Altrimenti diventa dura. Ma nnquesti casi…non sono più un ragazzino e so ,un po di più, come gestirla: bisogna sforzarsi di mantenere l’entusiasmo e vedere le possibilità offerte anziché perseverare nella sofferenza. E poi ,anche questa sofferenza, bisogna ascoltarla: spegnere tv e tutto e stare in silenzio a sentire le sensazioni che proviamo, magari anche disperarsi e poi vestirsi per uscire dalla zona comfort: oggi ,con internet, se si vuole è sempre possibile conoscere qualcuno con gli stessi interessi.
    E poi, sarò ripetitivo, ma con la salute possiamo tutto, e disperarsi è un’offesa a chi vorrebbe ma davvero non può.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: