Confusione

Una ragazza dai mille SorrisiOrmai spenti dalla genteMa io la vedoAnche se tristeLa vedo sorridereVedo una luce in leiVedo che vuole essere feliceIo non so cosa provoForse amoreDesiderio Voglia Forse è solo stanchezza Cerco un Rifugio Non posso contagiarla con il mio malessere Vorrei che fosse mia Lei può esser luceIo posso esser oscurità Potremmo

Lei è vita

Eri li distesa sua sabbia Con la vodka che scorreva nel tuo corpo Quel corpo che sentivo palpitare E la pelle che sfiorava la mia Sentivo in te l'oceano Sentivo tempesta Sentivo calma Sentivo libertà Che tu mia donna Sprigionavi con i tuoi sorrisi nascosti. E io dinanzi a te Ero solo una piccola parte

Amarezza

Vivere in una città che non senti più tua Fuori c'è il sole ma vedo in bianco e nero nuvole che ti avvolgono come sabbie mobili vorrei andarmene viaggiare ricominciare da zero nuove amicizie nuovi amori vivo in una città che non sento più mia magari mi sposto un po' più in la magari Sicilia