Crea sito
Altro,  Amicizia,  Amore,  Tristezza

Parliamo del suicidio

Ciao.

Il suicidio è un gesto estremo di autolesionismo,   se state pensando a ciò, siete  affette da una grave depressione e/o disturbi mentali di tipo psicotico.

Ma la causa può essere anche personale  dovuto a ciò che ci circonda, che sia lo stress del lavoro, che sia bullismo a scuola , per amore, per molestie o incomprensioni di identità.

“Il suicidio non viene scelto; accade quando il panico eccede le risorse che lo compensano.”

Ma il suicidio non è ovviamente la via migliore.

Non sentirti un debole o difettoso perché pensi a ciò, non lo sei.

Qualsiasi problema tu abbia si può superare, non bisogna chiudersi in se stessi, devi uscire da quel guscio e affrontare la vita, cambiarla, vedere che dietro quelle nuvole di pioggia c’è un arcobaleno.

La prima cosa da fare è confidarsi, esternare i tuoi pensieri, la tua tristezza, a qualcuno di cui ti fidi, che sia un amico, un parente o se necessario un medico.

Non devi vergognarti, tutti nella vita abbiamo momenti bui, si può arrivare benissimo a pensare ad una cosa del genere.

Anche io ogni tanto lo penso, ma rimane lì, nella mia testa, perché comprendo che sia un dolore passeggero, alleviato da ciò che faccio durante la giornata.

Parla con persone che possono capirti, comprendere i tuoi problemi, tranquillizzarti.

La cosa più importante però è che devi imparare a prenderti cura di te.

Mangia, dormi, fai qualche esercizio, togliti qualche sfizio.

La vita è piena di attimi di felicità, anche prendersi un caffè la mattina, in un bar con un amico/a o a casa, sentire quel profumo che inonda ogni stanza o anche andare al mare, a chi non piace il mare, rilassarsi con il rumore delle onde.

Fermati un attimo e pensa a quante altre cose puoi vedere, puoi fare.

Questi erano esempi ma pensa a qualsiasi cosa che ti piace, che ti dia felicità e falla.

Ricorda

1) Tu vali molto di più di ciò che credi e se hai letto fin qui significa che ti importa.

2) Sensazioni ed azioni sono due cose differenti, se provi una  sensazione di panico, di insicurezza o qualsiasi altro malessere non significa che devi fare in automatico l’azione, respira profondamente, aspetta un po di tempo e come ti ho già detto contatta una persona che senti sia più adatta ad aiutarti.

Grazie per aver letto e aspettato

Un amico.

@uno-spazio-nell-oblio

[[[  Telefono Azzurro

www.azzurro.it

Telefono: 19696

Telefono Amico

www.telefonoamico.it

Telefono: 199 284 284  ]]]

Vedi Anche:

Ciao! Commenta liberamente questa nuova citazione 🤗

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: